Viaggiare con la mente attraverso tre sorprendenti documentari di viaggio

Vagabondare con la mente grazie a tre documentari di viaggio su Netflix: oggi si può!

Il periodo complesso che stiamo vivendo non ci consente di spostarci come prima. Così io ho utilizzato la mente come mezzo per viaggiare e mi sono fatta aiutare dalla piattaforma streaming più famosa al mondo: Netflix.

La mente è la nostra forza, la nostra fonte di ispirazione e formazione.

Ande Magiche” scopriamo i segreti delle imponenti montagne del Sud America

Dall’Argentina alla Colombia, passando per il Cile.
Viaggiare con la mente, grazie ad un documentario sensazionale dove conoscerete le avventure di 5 protagonisti che vi porteranno nel loro mondo, così diverso dal nostro.

Titolo originale: Magical Andes, 6 episodi realizzati dai registi Luis Ara e Alexandra Hardorf. Sottotitoli in italiano, audio disponibile in spagnolo (lingua originale) e inglese.

Viaggiare con la mente ci porta nella cordigliera delle Ande, sul lato occidentale del Sud America, tra le catene montuose più lunghe del mondo. Qui vediamo le montagne toccate dalle nuvole, in una giornata di sole e cielo azzurro. Le montagne si specchiano nel lago e siamo in Perù.
Le Ande, Perù

Vagabondare con la mente in Argentina

Il documentario di viaggio parte proprio dall’Argentina e dal Cile, le aree glaciali del Sud America. Personalmente nutro un amore smisurato verso Buenos Aires che ho avuto la fortuna di visitare durante il mio periodo di vita e lavoro in Brasile.

La vitalità che inonda le strade, il tango la domenica, il dulce de leche che puoi assaggiare mentre passeggi, è stato un vero e proprio colpo di fulmine.

Il quartiere che più mi ha colpita è La Boca per i suoi colori: vivaci, forti che donano una incredibile energia! Deve il suo nome al fatto di sorgere alla foce (boca in spagnolo) del Riachuelo nel Río de la Plata.
La Boca ha una spiccata impronta italiana, ligure in particolare.

Le case con i muri coloratissimi tipiche del quartiere La Boca nella capitale argentina, Buenos Aires. Viaggiare con la mente consente di immaginare di essere lì e memorizzare i colori stupendi delle abitazioni nel quartiere La Boca
Il quartiere La Boca a Buenos Aires, Argentina


Vagabondare con la mente è anche ricordare i luoghi che sono rimasti nel cuore. Tra questi, il Caminito, una via con le abitazioni che possiedono ognuna il proprio colore caratteristico e personale. Come vuole la tradizione, gli immigranti venuti dal mare hanno dipinto con sgargianti pitture navali le facciate delle loro case. Hanno utilizzato le rimanenze di vernice che servivano per dipingere le barche dal fondo piatto, che transitavano nel Riachuelo. Degno di nota è lo storico locale italiano Rancho Banchero.
Fondato dalla famiglia genovese omonima, propone specialità culinarie locali unendo la tradizione argentina con quella italiana.
Esempi eccellenti sono la fugazza con queso (una specie di variante della fugassa genovese con abbondante aggiunta di formaggio) e la fainá (ovvero la fainâ genovese, la nostra farinata).
Un’ interessante mescolanza culturale tra Italia e Argentina che si esprime anche attraverso la cucina.

Vagabondare con la mente ci porta in Argentina a Buenos Aires. Questa fugazza con queso è un tipico esempio di fusione tra cultura italiana e argentina
La tipica fugazza con queso, Buenos Aires, Argentina

Diario di viaggio dall’Argentina alla Colombia

Il documentario propone episodi brevi, da 20 minuti ciascuno dove viaggerete attraverso la catena montuosa più lunga al Mondo. Vi troverete nel punto più a Sud per poi risalire per 7.000 km.

Partirete dall’Argentina e dal Cile, per poi arrivare in Bolivia, la porta dell’Altipiano.

Conoscerete l’antica cultura del Perù e l’Equador con la scalata del vulcano Cotopaxi, fino a giungere in Colombia per scoprire una vegetazione lussurreggiante.

Viaggiare con la mente ci porta in Perù a conoscere le antichissime tradizioni del suo popolo, rimaste intatte.
Perù, tradizioni antichissime che si sono tramandate fino ad oggi

La Natura regna sovrana. Riprese mozzafiato e alternanza di paesaggi dalla bellezza incontaminata.

La Natura però non è la sola a ricoprire il ruolo di protagonista: ogni episodio racconta infatti il legame che essa ha con l’uomo.

Viaggiare con la mente vi permetterà di conoscere incredibili storie andine, tramite interviste che svelano il rapporto della popolazione locale con la montagna e con il territorio che li circonda.

Conoscerete una sinergia, forse inaspettata, tra la vastità della Natura e la dimensione dell’uomo che ha imparato a convivere con Lei e ha conservato usanze e tradizioni millenarie.

Con i piedi per terra” alla ricerca di stili di vita sostenibili

Vagabondare con la mente alla scoperta di stili di vita salutari ed ecosostenibili

Down to earth è il titolo originale della docu-serie di 8 episodi che vede come protagonisti l’attore Zac Efron e Darin Olien uomo d’affari, entrambi statunitensi. Audio disponibile in italiano e in inglese (lingua originale).

Zac e Darin intraprendono un viaggio in sette Paesi del mondo (Francia, Porto Rico, Londra, Islanda, Costa Rica, Perù e Sardegna) alla ricerca di stili di vita sostenibili per l’ambiente e per l’uomo.  

Diverse e coinvolgenti le tematiche trattate: viaggio, esperienza di vita, natura, energia verde e pratiche di vita sostenibili.

Viaggiare con la mente e non solo: con questa docu-serie divertimento e formazione vanno di pari passo.

La Blue Zone della nostra incantevole Sardegna mi ha particolarmente colpita.

Il termine Blue Zone identifica parti del mondo in cui è possibile vivere in salute e a lungo. Pochi i luoghi privilegiati: l’isoletta greca Icaria e la giapponese Okinawa, la penisola di Nicoya in Costarica, la comunità a Loma Linda in California e la nostra fantastica isola sarda. Qui vi sono angoli nascosti dove gli abitanti superano il traguardo dei cent’anni, come nell’area Ogliastra in provincia di Nuoro.

Viaggiare con la mente anche nella nostra splendida Italia. Quartiere Seuna a Nuoro in Sardegna. Casette colorate, viuzze strette, serenità, tranquillità e pace.
Nuoro, Sardegna

Non solo, nel paesino di Seulo, nella Barbagia, sono stati contati ben 20 centenari tra il 1996 e il 2016 confermandosi il paese più longevo del mondo.

Viaggiando con la mente potrete quindi iniziare a scoprire un pezzetto di mondo anche da casa, sorprendendovi.

“National Parks Adventure” la magia dei parchi americani

Viaggiare con la mente ci fa giungere anche in luoghi dove solo la Natura regna sovrana, incontrastata e rispettata.

La voce narrante di Robert Redford esplora questi paesaggi incantevoli, dagli spazi sterminati che caratterizzano i grandi parchi americani.

National Parks Adventure vi fa salire su un fuoristrada e vi porta a spasso nella natura selvaggia che caratterizza i parchi made in USA.

La coinvolgente cinematografia 3D IMAX vi porterà a volare su scoscese cime montuose e canyon di roccia rossa. Yellowstone, Glacier National Park, Yosemite e Arches sono solo alcune delle mete esplorate.

Sottotitoli in italiano, audio disponibile in inglese (lingua originale).

Parco di Yellowstone, Stati Uniti

Viaggiare con la mente per conoscere il cane della prateria

Guardando il documentario di viaggio National Parks Adventure resterete sorpresi anche dalla fauna: il cane della prateria ha suscitato in me fortissima curiosità mista a tenerezza (come uno dei miei animali preferiti, il quokka).

I cuccioli del Cane della Prateria osservano con attenzione l'orizzonte. Zona di origine: le praterie a occidente negli Stati Uniti.
Il Cane della Prateria, Stati Uniti

Il cane della prateria è un roditore appartenente alla stessa famiglia degli scoiattoli e ne esistono diverse specie. Quella più conosciuta come animale da compagnia è definito cane della prateria dalla “coda nera”.

L’area di origine di questa specie sono le vaste praterie delle regioni occidentali degli Stati Uniti.

Questo roditore viene definito curiosamente “cane” nonostante ne sia ben distante da un punto di vista tassonomico perché emette un particolare latrato.

Il Cane della Prateria che immerso nel suo contesto naturale mangia teneramente.
Il Cane della Prateria, regione occidentale degli Stati Uniti

Questi documentari, diversissimi tra loro, vi danno però tutti la possibilità di Viaggiare con la mente.
Conoscerete luoghi sensazionali, culture millenarie, usanze prima sconosciute, paesaggi mozzafiato: vi regaleranno grandi emozioni.
Provate per credere.

You May Also Like

Road Trip in Arizona: Horseshoe Bend & Antelope Canyon

Cosa vedere a Nara in Giappone, la città dei Cervi

Curitiba: cosa vedere e cosa fare nella Smart City del Brasile

La mia esperienza di lavoro a Curitiba in Brasile

2 thoughts on “Viaggiare con la mente attraverso tre sorprendenti documentari di viaggio”

  1. Hai coniugato la tua capacità di scrivere con la voglia di viaggiare. Hai condito il tutto con un ingrediente fondamentale che è la passione….ti auguro con tutto il cuore che questo ti porti tante soddisfazioni.
    Tua Gimmy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Registrati
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.